L’ imponente chiesa di San Frediano fu fatta edificare dal vescovo Frediano (sesto secolo).

Nel corso dei secoli l’ edificio ha subito diverse trasformazioni. L´interno è suddiviso in tre navate coperte affiancate lateralmente da numerose cappelle gentilizie; numerosi gli affreschi del pittore Amico Aspertini; nel fonte battesimale di stile romanico si trovano le raffigurazioni medioevali dei Mesi.

La basilica presenta un´ampia facciata in calcare bianco con un grande mosaico alla sommità (tredicesimo secolo).
Nella parte absidale della chiesa si eleva il possente campanile coronato da una merlatura a coda di rondine.